venerdì, Febbraio 26, 2021
Tempo di lettura: 5 minuti

Sony Entertainment ha presentato il design della sua nuova console, la PlayStation 5, e svariati giochi in arrivo nei prossimi anni.

A distanza di 7 anni dalla presentazione di PlayStation 4, l’azienda nipponica ha svelato al mondo la sua nuova creazione tramite un video di circa 1 ora e un quarto trasmesso sulle maggiori piattaforme online.

La presentazione

Sony si è mostrata da subito molto sicura del proprio prodotto. Dopo una prima carrellata di giochi, Jim Ryan, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, ha presentato la nuova console come il salto generazionale più ampio nella storia videoludica.

A parte la comunicazione iniziale, la presentazione di PlayStation 5 è stata molto incentrata sui giochi. Ogni nuovo annuncio mostrava un breve trailer con, in alcuni casi, poche parole di introduzione da parte degli sviluppatori.

ps5
Le due versioni della console presentate

Lo show è culminato con la presentazione del design della nuova console, che sarà venduta in due versioni: una con il lettore ottico ed una pensata esclusivamente per un utilizzo digitale. Questa è, molto probabilmente, una strategia pensata da Sony per abbassare il prezzo di lancio.

I giochi

Il primo gioco mostrato è l’immortale GTA V, che arriverà anche su PlayStation 5 con nuovi contenuti. Questo fa di GTA V il primo gioco nella storia ad essere venduto su 3 generazioni di console.

La prima bomba è arrivata con la presentazione di SpiderMan: Miles Morales, uno spin-off standalone del grandissimo successo del 2019 targato Insomniac.

PS5, DualSense e accessori ufficiali si mostrano in immagini e trailer
Le console con tutti gli accessori

Subito dopo è stato il momento dell’annuncio di Gran Turismo 7, una delle serie di corse più famose di sempre.

Le emozioni sono continuate con il primo video di Ratchet & Clank Rift Apart, la nuova iterazione del platform di Insomniac. Tutto il trailer è stata una “dimostrazione di forza” della nuova console di casa Sony, con mondi caricati istantaneamente ed il ray tracing applicato ad ogni ambiente.

Sono, poi, stati presentati diversi indie promettenti e progetti di terze parti molto interessanti. Meritano menzione, anche per i valori produttivi, Project Athia, Godfall, NBA2k21, Demon’s Souls e Resident Evil VIII.

Per concludere in bellezza è stato svelato Horizon Forbidden West, il seguito di Horizon Zero Dawn, una delle esclusive di più grande successo per PlayStation 4.

Le reazioni

L’evento ha generato un grandissimo interesse in tutto il mondo, non solo videoludico. La presentazione di PlayStation 5, la nuova iterazione di una delle console più vendute nella storia, è riuscita a raggiungere un pubblico molto ampio, come riprova il record di visualizzazioni per una diretta su Youtube.

Il design della console ha suscitato reazioni contrastanti, tra chi lo ama e chi si è sbizzarrito a creare fotomontaggi come quello sotto.

meme ps5
Uno dei meme postati sui social

In generale, comunque, la maggior parte del pubblico ha accolto positivamente il design futuristico della console.

I giochi presentati hanno avuto un grande impatto mediatico, anche se, come per il design della console, ci sono stati alcuni detrattori. In particolare, Sony è stata criticata per il mood troppo “bambinesco” di parte dei prodotti presentati, da Ratchet & Clank a Kena, e per i 30 fps come frame rate di riferimento di diversi giochi.

È oggettivo, però, che giochi come Horizon Forbidden West, SpiderMan: Miles Morales e Ratchet & Clank Rift Apart avranno un ruolo molto rilevante nel prossimo futuro, sia in termini di vendite che di attenzione mediatica. I PlayStation Studios hanno confermato la grande qualità dei loro prodotti, e, come per la scorsa generazione, è molto probabile che proprio queste esclusive abbiano un grande peso sulle vendite della console.

PS5: All 26 games announced for the next PlayStation, from Spider ...
Horizon Forbidden West e SpiderMan: Miles Morales – Fonte: Sky News

L’analisi

La capacità degli studi interni a Sony di creare esperienze coinvolgenti e di impatto è il punto cardine della strategia dell’azienda nipponica. Il livello tecnico e grafico di tutte le creazioni degli sviluppatori è tra i più alti sul mercato. Di grande impatto, l’utilizzo del ray tracing e la velocità di caricamento degli asset ottenuta sfruttando l’SSD custom.

Discorso più delicato per quanto riguardo l’esclusività dei giochi presentati: la quasi totalità dei prodotti di terze parti, infatti, sono esclusive temporali. Tutti i giochi Square Enix e Bethesda arriveranno su altre piattaforme, come il PC, la Xbox Series X o la Nintendo Switch. Questo ovviamente non toglie nulla alla console, ma da ancora di più l’idea dell’importanza degli studi interni a Sony.

Unica, notevole, eccezione, è il remake di Demon’s Souls, sviluppato da Bluepoint esclusivamente per PS5 che, di certo, sarà in grado di attirare molti giocatori.

Grande curiosità anche per le dimensioni effettive della console. Dai primi confronti, infatti, sembra che PlayStation 5 sarà significativamente più grande del modello precedente.

PlayStation 5 is Physically Larger Than You Might Expect, Towers ...
Comparazione tra i vari modelli di PlayStation e Xbox – Fonte : wccftech

Come visibile nell’immagine sopra, la PlayStation 5 sarà la più grande tra le console sul mercato. Il fatto è molto curioso, soprattutto confrontando le dimensioni con la Xbox Series X che, sulla carta, ha una potenza computazionale maggiore pur avendo una grandezza più contenuta. È molto probabile che Sony abbia intrapreso questa strada per ridurre i problemi di surriscaldamento e rumorosità che affliggevano la PlayStation 4.

Con questa presentazione, Sony ha finalmente giocato le proprie carte, spostando tutta la pressione sulle spalle di Microsoft, che nell’evento, già annunciato, di Luglio dovrà dimostrare di avere una lineup all’altezza di quella mostrata da Sony.

Come per la generazione di console che si sta concludendo, possiamo scommettere che saranno ancora una volta il prezzo (non ancora rivelato) ed i giochi a polarizzare l’utenza. Chi riuscirà a creare le migliori esperienze e convincere maggiormente i giocatori, venderà la maggior quantità di console, e Sony ha mostrato gli artigli.

Se cercate altri approfondimenti legati al mondo della tecnologia, seguite Posizione Zero anche su Facebook ed Instagram e troverete molte altre informazioni!

Tags:

Related Article

0 Comments

Rispondi