domenica, Febbraio 28, 2021
Tempo di lettura: 3 minuti

La moda, nonostante la costante evoluzione, ha raccolto negli anni capi divenuti iconici che portano con sé uno stile senza tempo ed una storia molto curiosa. E’ il caso della camicia button down.

Questo tipo di camicia, caratterizzata dalla presenza di due bottoni sul colletto che fermano le punte, nasce verso la fine dell’ottocento negli Stati Uniti. Fu uno dei pochi, ma forse addirittura l’unico contributo degli USA alla moda maschile.

Dalle partite di Polo alla moda

Lo stile della camicia button down viene introdotto per la prima volta dal nipote del fondatore di Brooks Brothers, John E. Brooks. Infatti, dopo aver partecipato ad una partita di Polo, il giovane imprenditore capì la necessità di fissare il colletto della camicia con un bottone per evitare che svolazzasse. Fu a quel punto che decise di portare la sua scoperta in azienda e di iniziare con la produzione di quello che oggi è uno tra i capi più imitati nella storia della moda.

In pochissimo tempo la camicia button down passa da essere un capo strettamente sportivo a capo di abbigliamento casual e versatile.
Molto utilizzata nel tempo libero, ben presto questo tipo di camicia trova tra i suoi più grandi estimatori alcune personalità di spicco.
Tra queste ricordiamo Gianni Agnelli, Paul Newman e Alain Delon.
E’ anche grazie a queste icone di stile, che la camicia button down è entrata a far parte di un immaginario collettivo.

Una costante evoluzione

Dall’America all’Inghilterra fino all’Italia che, come tutti sanno, è sempre stata il riferimento per il mondo della moda. Questo tipo di camicia è arrivata ovunque ed ha collezionato negli anni innumerevoli variazioni. All’inizio degli anni cinquanta era di moda con le maniche più larghe e il colletto più corto. Poi negli anni sessanta e settanta il colletto si è allungato e la camicia è diventata più asciutta.
A partire dagli anni ottanta, la produzione della camicia button down si moltiplica perché diventa parte integrante delle collezioni di diversi brand.
Oggi è uno dei capi più diffusi al mondo, capace di mantenere una propria identità, ma sopratutto ha dimostrato di avere uno stile senza tempo.

Voi utilizzate la camicia button down? La preferite in un look casual o formale?

Se cercate altri approfondimenti legati al mondo della moda, seguite Posizione Zero anche su Facebook ed Instagram e troverete molte altre informazioni!


Tags:

Related Article

0 Comments

Rispondi